“Dio benedica la Romania” – L’arrivo di Papa Francesco in Romania

2019-06-10T16:51:40+03:00venerdì, 31 Maggio, 2019|

Il viaggio apostolico di Papa Francesco in Romania è iniziato venerdi` 31 maggio a Bucarest.

Ricordiamo con entusiasmo l’incontro dello scorso anno con il Santo Padre e sentiamo ancora vive nei nostri cuori le risposte che ha dato ai nostri giovani beneficiari.

Nel suo discorso di venerdi`, Papa Francesco ha invitato lo Stato ad “affrontare il bene comune del suo popolo” proprio per costruire una “società inclusiva”, in cui “i più deboli, i più poveri e gli ultimi non siano visti come indesiderati, ma come cittadini e fratelli, per essere pienamente inclusi nella vita civile.
E per fare questo, dobbiamo seguire una direzione basata sulla centralità della persona umana e dei suoi diritti inalienabili”.

Nel frattempo, insieme ai nostri beneficiari, abbiamo atteso con gioia il Papa in piazza George Enescu a Bucarest, dove è apparso sotto la pioggia del tardo pomeriggio, un momento molto toccante.

Il viaggio apostolico è continuato e durante l’incontro con la comunità Rom, Papa Francesco ha affermato quanto segue: “Ho ancora un peso nel mio cuore, è il peso della discriminazione, della segregazione e dei maltrattamenti subiti dalle vostre comunità. Vi chiedo perdono “.

Negli ultimi 5 anni, il sostegno alle famiglie della comunità di Pata Rat (Contea di Cluj) è diventato una priorità dell’Associazione FDP: e` una comunità rom in cui i bisogni dei bambini e delle famiglie che vivono in quella che e` una discarica, sono molteplici.

Lottiamo insieme alle famiglie di Pata Rat per riconquistare la dignità di queste persone e un ruolo da protagonisti nelle proprie vite.

Simona Carobene, Amministratore delegato di FDP, sul nostro incontro con papa Francesco in piazza G. Enescu, ha scritto un articolo pubblicato su Avvenire (link https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/il-papa-in-romania-la-buona-semina-vista-dalla-parte-della-terra-dissodata )